Special Issues 2019

"Skills and competences in maritime logistics: managerial and organizational emerging issues for human resources" - call for abstracts

È disponibile qui la Call for Abstracts finalizzata a selezionare i contributi che saranno ospitati nello Special Issue, la cui pubblicazione è prevista per settembre 2019.

Scadenza per gli abstracts: 15.2.2019. Scadenza per i full papers: 15.5.2019. Abstracts e full papers saranno sottoposti a double blind review.

 

"Studying organizations: identity, pluralism and change" - call for papers

La proposta nasce con esplicito riferimento all'annuale Workshop dei Docenti e deglisStudiosi di Organizzazione Aziendale, a cui prioritariamente si rivolge.

È disponibile qui la Call for Papers finalizzata a selezionare i contributi che saranno ospitati nello Special Issue, la cui pubblicazione è prevista per maggio 2019.

Scadenza per i full papers: 15.4.2019. I full papers saranno sottoposti a double blind review.

Norme etiche

Il Comitato di Direzione di IPEJM ha stabilito le seguenti Norme Etiche riguardanti il comportamento del Direttore Scientifico e dei Condirettori, dei Revisori e degli Autori.

 

Per quanto riguarda il Direttore Scientifico e i Condirettori

Il Direttore Scientifico e i Condirettori garantiscono che i processi di selezione e di revisione dei testi proposti alla Rivista per la pubblicazione siano svolti:

  • nel rispetto dei necessari requisiti di legge, come quelli contro la diffamazione, la violazione del copyright e il plagio;
  • assicurando che i processi di selezione e valutazione non siano condizionati da fattori quali la razza, il genere, l’orientamento sessuale, il credo religioso, l’origine etnica, la cittadinanza e le convinzioni politiche degli Autori;
  • senza divulgare informazioni sui testi proposti per la pubblicazione ad altri che non siano l’Autore corrispondente, i Revisori, i Revisori potenziali, altri consulenti editoriali e l’eventuale Editore;
  • considerando le informazioni riservate e le idee ricavabili dai testi proposti per la pubblicazione come confidenziali e astenendosi da ogni uso finalizzato ad ottenere un vantaggio personale;
  • garantendo che i processi di selezione e revisione non siano condizionati da conflitti di interesse derivanti da relazioni e legami competitivi, collaborativi o di altra natura esistenti con gli Autori e con le aziende e le istituzioni implicate con i testi proposti per la pubblicazione.

Per quanto riguarda i Revisori

I Revisori valuteranno i testi proposti per la pubblicazione:

  • considerando i testi ricevuti per la revisione come documenti confidenziali e senza mostrarli a o discuterli con chiunque salvo coloro autorizzati dal Direttore Scientifico o da un Condirettore;
  • operando con obiettività, senza alcun condizionamento derivante da critiche di carattere personale nei confronti degli Autori o da fattori quali la razza, il genere, l’orientamento sessuale, il credo religioso, l’origine etnica, la cittadinanza e le convinzioni politiche degli Autori;
  • avvertendo il Direttore Scientifico o un Condirettore di qualunque rilevante analogia o sovrapposizione tra il testo in esame e altri testi pubblicati o di cui essi abbiano personale conoscenza;
  • considerando le informazioni riservate e le idee ricavabili dai testi sotto revisione come confidenziali e astenendosi da ogni uso finalizzato ad ottenere un vantaggio personale;
  • informando il Direttore Scientifico o un Condirettore di ogni conflitto di interesse derivante da relazioni e legami competitivi, collaborativi o di altra natura che essi abbiano con gli Autori e con le aziende e le istituzioni implicate con i testi proposti per la pubblicazione.

Per quanto riguarda gli Autori, la proposta di pubblicazione su Impresa Progetto dovrà soddisfare i seguenti principi:

  • gli Autori non proporranno per la pubblicazione testi già precedentemente pubblicati nella stessa forma o in una forma sostanzialmente analoga;
  • gli Autori non proporranno per la pubblicazione testi già sottoposti ad altre riviste;
  • gli Autori citeranno in modo appropriato ogni fonte utilizzata;
  • pubblicazioni replicate o auto-plagio sono accettabili solo se conducono a soluzioni diverse o nuove o se contengono raffronti con nuovi dati; in ogni caso è necessario che venga precisato il riferimento alle precedenti pubblicazioni ed esplicitato come l’ampiezza del testo e le sue conclusioni differiscano dal lavoro precedente;
  • gli Autori garantiranno l’assenza nei testi presentati di affermazioni false o consapevolmente imprecise;
  • qualora si presenti il caso, gli Autori forniranno i dati grezzi su cui si basa il lavoro sotto revisione, saranno disponibili a fornire pubblico accesso a tali dati e, in ogni caso, manterranno la disponibilità di tali dati per un tempo ragionevole dopo la pubblicazione;
  • gli Autori devono includere i permessi di copyright rilasciati col consenso tacito/esplicito delle autorità responsabili; tale permesso è necessario per riprodurre nei testi, in ogni media e in ogni Paese i materiali, le tabelle, i dati non di proprietà e inclusi nel testo;
  • nei testi in cui più Autori abbiano apportato un contributo significativo al concepimento, progettazione, realizzazione, gli stessi devono essere segnalati come Co-Autore; inoltre deve essere espresso un riconoscimento per quanti hanno fornito specifici supporti alla realizzazione del lavoro;
  • gli Autori devono far presente al Direttore Scientifico o a un Condirettore ogni potenziale conflitto di interesse riguardante il loro lavoro quale: a) un interesse economico o personale sulle ricadute del lavoro; b) supporti finanziari occulti per lo svolgimento del lavoro da parte di terze parti interessate;
  • una nota che espliciti i supporti finanziari ricevuti da terze parti per lo svolgimento del lavoro e ogni altro possibile conflitto di interesse deve essere prodotta prima della revisione e poi pubblicata sulla prima pagina del testo.